I migliori parchi divertimento sul lago di Garda | Desenzano Glam Village
Rollercoaster-parco-divertimenti

Scopri i parchi divertimento, i parchi acquatici, i parchi tematici e i parchi-giardino vicini al lago di Garda

Che sia un entusiasmante rollercoaster o una tranquilla escursione in mezzo alla natura, un divertente scivolo acquatico o un percorso di arrampicata tra gli alberi, poco importa: quel che conta è che vivrai emozioni uniche
Condividi su

Se sei sul lago di Garda in vacanza con la famiglia o anche solo per un week-end, devi assolutamente provare i parchi a tema che trovi sul territorio. L’offerta è ampia e unisce soluzioni di intrattenimento pensate per grandi e bambini, il contatto con la natura e il piacere di giocare con l’acqua di scivoli e piscine. Ce ne è per tutti i gusti, e certamente entrare in una di queste “cattedrali” dell’intrattenimento è un po’ come vivere per un giorno in un mondo con regole tutte sue, in cui l’unica certezza è il divertimento. Di seguito puoi trovare una selezione dei più importanti parchi tematici dell’area del lago di Garda, suddivisi per tipologia e con tutte le informazioni che ti servono per visitarli.

Ready, Steady, Go! Le attrazioni di Gardaland e il mondo componibile del Legoland Water Park

Che ne dici di provare gli avvitamenti fulminei e adrenalinici di “Raptor”, il classicissimo scivolo acquatico sui tronchi d’albero “Colorado Boat” o le discese vorticose di “Oblivion The Black Hole”? Lo avrai capito: non si può parlare di parchi divertimento senza citare quello che è forse il più famoso in Italia, ovvero Gardaland. Dal 1975, anno della sua apertura, ne è passata di acqua sotto i ponti e, ad oggi, la struttura sorta a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, comprende oltre al Gardaland Park, anche il Gardaland Sea Life Aquarium e un’area hotel tematizzata.

Gardaland Park non ha certo bisogno di presentazioni: tre percorsi ideali, ovvero “Fantasy” («per i piccoli sognatori»), “Adventure” («per gli avventurieri di ogni età») e “Adrenaline” («per gli amanti del brivido»), introducono alle moltissime attrazioni del parco e le caratterizzano a seconda della tipologia. C’è solo l’imbarazzo della scelta: da mondi legati ad amatissimi personaggi della fantasia dei più piccoli come “Peppa Pig Land” o la “Kung Fu Panda Academy”, a water coaster emozionanti come “Fuga da Atlandide”, da suggestivi percorsi su gommoni in mezzo alla giungla come “Jungle Rapids” a velocissimi rollercoaster come “Blue Tornado”. Ma queste sono solo alcune delle attrazioni di un parco divertimenti in cui tutto è pensato per farti passare momenti indimenticabili e vivere emozioni forti, con la certezza di trascorrere una splendida giornata in un’area ricca di verde e con tantissimi servizi.

Dal 2021 all’interno di Gardaland ci sarà anche il Legoland Water Park, primo parco acquatico a marchio Lego d’Europa. L’area comprenderà una “Miniland” con monumenti d’Italia costruiti con i celebri mattoncini colorati (compreso un imponente Colosseo formato da ben 40.000 pezzi), piscine, scivoli, river sull’acqua con gommoncini personalizzabili e persino una “Creation Island” in cui il tuo bambino potrà mettere alla prova la sua fantasia. Non male, vero? E se ti piacciono le creature degli abissi puoi visitare il Sea Life Aquarium, acquario della catena Sea Life anch’esso compreso nel Gardaland Park: 100 specie marine diverse in mostra, organizzate secondo un percorso tematico istruttivo e con tantissime vasche, che affascinerà soprattutto i più piccoli.

Per conoscere gli orari di apertura, il prezzo dei biglietti e altre informazioni su Gardaland, consulta il sito ufficiale.

Uno “splash” lungo un giorno e la magia di Hollywood: il Caneva World Resort

Sullo “Stukas Boom” non hai nemmeno bisogno di stenderti per partire: una botola si apre direttamente sotto i tuoi piedi e ti ritrovi a cadere ad altissima velocità su un water slide quasi verticale. E che dire del “Black Hole 2”, scivolo acquatico coperto e con sezioni completamente al buio, da percorrere rapidamente su un gommoncino? O magari del “Water Jump”, che simula l’andamento di una cascata e ti lancia letteralmente nel vuoto verso una pozza d’acqua profonda che potrebbe essere quella di qualche paradiso tropicale? Tutte e tre le attrazioni fanno parte del Caneva Aquapark, uno dei “mondi” che puoi visitare all’interno del Caneva World Resort, a Lazise (Verona). Stiamo parlando di un luogo magico, un parco acquatico con scivoli adrenalinici ma anche attrazioni adatte a tutti e aree relax con geyser, idromassaggio e tutto quello che potresti desiderare in una calda giornata d’agosto.

Ma forse la tua vera passione è il cinema. E allora non puoi non visitare il Caneva Movieland, parco a tema Hollywood compreso sempre nel Caneva World Resort. Come per magia ti ritroverai a guidare una jeep all’interno del film Jurassic Park (“Pangea”), trattenere il fiato su divertenti rollercoaster come il “Diabolik Invertigo”, urlare di paura in un percorso di ben 10 minuti all’interno di una “Horror House” spaventosa o magari sognare di partecipare a una scena di un film mentre sei lanciato sull’acqua a folle velocità su un motoscafo jet da 600 cavalli di potenza (“Kitt Super Jet”). E poi emozioni a raffica con lo “U.S. Army Stunt Show” e i tantissimi spettacoli disponibili, alcuni pensati per mostrarti il dietro le quinte di un vero film d’azione.

Sul sito ufficiale trovi tutte le informazioni che ti servono per raggiungere il Caneva World Resort, che al suo interno comprende anche originali ristoranti tematizzati come il Medieval Times, un banchetto medievale con allegato torneo di cavalieri.

Le piante secolari e lo spettacolo dei fiori al Parco Giardino Sigurtà

Il Parco Giardino Sigurtà è a circa 30 km dal nostro Desenzano Glam Village, a Valeggio sul Mincio (Verona), ma vale sicuramente il tempo speso per arrivarci. Che tu decida di entrarci a piedi, con il trenino che troverai al suo interno, in bicicletta, in golf-car o con gli speciali shuttle elettrici comprensivi di guida, ti regalerà comunque un salutare contatto con la natura e qualche ora di rilassante girovagare per le stradine ciottolate e i prati ricchi di piante, alberi e fiori racchiusi nei suoi 60 ettari di estensione.

Se lo visiti in aprile potrai assistere al momento della fioritura dei tulipani, in totale circa un milione di esemplari per 300 varietà; a maggio vedrai sbocciare le rose nel viale a loro dedicato; nei mesi estivi i 18 specchi d’acqua del parco si riempiranno di ninfee, mentre i girasole svetteranno fino a due metri d’altezza in varie aree del giardino. Ma queste sono solo alcune delle tantissime tipologie di piante che crescono nel parco Sigurtà, uno spazio enorme suddiviso in molte aree tematiche differenti: dal “Labirinto” alla “Meridiana orizzontale”, dai “Giardini acquatici” all’“Eremo”, senza dimenticare curiose attrazioni come “La fattoria didattica” o “La grande quercia”, un albero con un tronco che misura ben 6 metri di diametro. E visto che non siamo troppo distanti da Verona, città scenario delle vicende del Romeo e Giulietta di Shakespeare, che ne dici di riposarti un po’ sulla “Panchina degli innamorati”, circondata di rose e pronta a celebrare un momento speciale con chi ami?

La meravigliosa avventura della vita degli animali: il Parco Natura Viva

Quando Pippo arrivò tra gli ospiti, in dono da un circo, il Parco Natura Viva di Quercia – Bussolengo (Verona) aveva appena aperto. Era il 1969, e da allora questo simpatico ippopotamo è diventato una presenza costante del parco, se non proprio una mascotte, tanto che dopo la sua morte, avvenuta nel 2009, chi lo ha ospitato per ben 40 anni ha deciso di rendergli i giusti onori, commissionando una scultura del peso di 600 kg che lo rappresenta e accoglie tuttora i visitatori all’ingresso. Una storia affascinante e a suo modo commovente che dice molto dell’importanza data agli animali in questa area zoologica fondamentale centro di tutela per le specie minacciate.

Il tempo di visita consigliato è di circa 4 ore, per un parco che copre 42 ettari e raccoglie al suo interno 1.500 animali suddivisi in base alla zona di provenienza. Se dai un’occhiata alla mappa ti accorgerai che visitarlo tutto è una grande avventura, tra rinoceronti e leoni, canguri e cammelli, orsi andini e lupi grigi, tigri siberiane e cicogne nere, antilopi e ghepardi.

Impossibile citare tutte le specie presenti all’interno del Parco Natura Viva, l’unica alternativa è girarlo interamente e godersi lo spettacolo di una natura lasciata comunque vivere in spazi aperti e protetti. L’ideale è visitarlo a piedi, ma sappi che nell’area Safari d’Africa hai la possibilità di entrare direttamente in macchina e provare un’esperienza di osservazione degli animali africani certamente poco consueta alle nostre latitudini. Prima di partire, puoi farti un’idea di come è organizzato l’intero Parco Natura affidandoti al virtual tour che trovi sul sito ufficiale assieme a tutte le informazioni riguardanti la struttura e il prezzo dei biglietti di ingresso.

Arte e Zen, nel Giardino André Heller

In bilico tra giardino zen e mostra artistica, il Giardino André Heller – il nome è ripreso appunto da André Heller, artista multimediale viennese tra i più influenti e di successo nel mondo, che gestisce la struttura – è una sorta di piccolo Eden che sorge a Gardone Riviera, in provincia di Brescia. Un’area naturale in cui si mescolano ambienti diversi, ma dove «l’amore paesaggistico e naturalistico diventa l’elemento unificante» di un percorso che cambia ogni anno e al mutare delle stagioni.

budda giardino andre heller gardone riviera

Girovagando tra vallate alpine ricreate grazie a pini, balze, gole, cascatelle e crepacci, ma anche stagni ricolmi di ninfee, fior di loto e carpe Koi, potrebbe capitarti di imbatterti in sculture e opere di artisti come Erwin Novak, Keith Haring, Roy Lichtenstein, Susanne Schmoegner, Rudolgh Hirt, armonicamente inserite nei contesti naturalistici che le ospitano. Il mormorio dell’acqua e il fresco garantito dalla vegetazione fanno dimenticare lo stress quotidiano, rendendo l’esperienza di visita del Giardino davvero piacevole. Sul sito ufficiale del Giardino André Heller trovi tutte le informazioni che ti possono servire.

Le storie fantastiche del Giocabosco

A circa 10 km da Salò, in località Gavardo, in provincia di Brescia, c’è un luogo davvero particolare dedicato ai più piccoli (dai 3 ai 7/8 anni di età). Il Giocabosco è un percorso naturalistico che si sviluppa tra sculture, casette degli gnomi, filastrocche e storie fantastiche, e che ha lo scopo di avvicinare i bambini alla bellezza della natura e al rispetto dell’ambiente attraverso l’esperienza diretta e l’utilizzo della fantasia.

I bimbi si ritroveranno a recitare il ruolo di Guardiani del Bosco in un’area naturale con spazi a misura di piccolo esploratore, accompagnati dal personale e naturalmente da te. Nel loro percorso di scoperta sperimenteranno varie tipologie di esperienze: potranno vedere animali da fattoria (pony, colombe, galline, conigli), sosterranno “prove-gioco” basate  su sensi come l’olfatto, il tatto, l’udito e la vista, e molto altro. Sul sito ufficiale trovi moltissime informazioni utili e descrizioni dettagliate sull’esperienza del Giocabosco.

L’ebbrezza di un’arrampicata sugli alberi nei parchi avventura sul lago di Garda

Lanciarsi nel vuoto aggrappati a una carrucola appesa a un cavo d’acciaio, destreggiarsi tra ponti tibetani, liane, reti sospese, corde, piattaforme e moltissimo altro, apparentemente con sprezzo del pericolo ma in realtà in piena sicurezza e imbragati: i percorsi tra gli alberi sono un’esperienza da provare e adatta a grandi e piccoli (con vie più facili studiate per loro). Per conoscere i principali parchi avventura sul lago di Garda, non devi far altro che leggere il nostro articolo dedicato e cominciare a viaggiare con l’immaginazione. Il divertimento è assicurato.